Cerca
Close this search box.

Yellow style

La prima della Mercedes C Class

Prima gara anche per la categoria DTM che ha visto presentarsi sulla griglia di partenza due nuovissime Mercedes C Class pronte a sfidare lo stuolo delle Opel Calibra, vettura regina lo scorso campionato. Tra le tante vetture anche una Alfa Romeo che ha detto la sua con alla guida Maggiora, salito sul secondo gradino del podio a fine gara.

Ma la verà novità, se così vogliamo dire, è la vittoria della Mercedes C Class Dtm fatta salire sul gradino più alto del podio dal solito Torchio, unico a superare i 100 giri in una gara piena di colpi di scena.

Partiamo dalla pole he, manco farlo apposta, va nelle mani del pilota di Vallebaciglio seguito a brevissima distanza da Maggiora e Massasso. Poi uno “stupefacente” Tony Sorge che porta la sua Calibra al quarto posto e per la prima volta ottiene un posto in prima batteria.

Tre le batterie complessive con 4 macnhes ciascuna da 5 minuti.

Primi a partire sono Bodo, Mollo e Spada. Dopo qualche problema avuto da Spada sulla corsia gialla, un riavvio di gara e un giro concesso allo stesso pilota per il tempo perso, si parte con il vivo della competizione. Mollo e Bodo si portano fin da subito al comando. Spada è costretto al recupero ma la sua costanza e la velocità media gli permettono ben presto di portarsi in vantaggio superando i suoi diretti avversari.

Mollo patisce non poco il consumo delle gomme Slot.it e non riesce ad essere costante nel rendimento delle quattro corsie. Bodo invece sembra trovare il giusto feeling con la vettura e si migliora, corsia dopo corsia ottenendo così i suoi personali migliori tempi su tre delle quattro corsie dello slotclub.

Nella seconda batteria la prima delle due osservate speciali in gara. Si tratta della Mercedes di Paolo Ballocci.

Questa si dimostra subito veloce ma sia Bottino che Orzano non vogliono fare da co-protagonisti ed è così che va ad innescarsi una lotta interna tra le corsie che rende tutto molto più difficile, trovandosi infatti a dover fare i conti con le altre automobili sulla corsia affiancata. A fine dei 20 minuti previsti è Bottino a farla da padrone. Ballocci, partito bene, sul finire di gara accusa pesantemente il consumo delle gomme e finisce addirittura dietro al tempo di Spada, solo in 8 posizione assoluta.

Nell’ultima batteria parte subito veloce Torchio in corsia rossa che sembra voler chiarire le idee a tutti fin dal primo giro.  Con la sua Mercedes C Class si porta subito al comando della gara su Maggiora, Massasso e Sorge. Passando poi di corsia in corsia continua con la serie di ottimi tempi e giri veloci fino a fine gara, ottenendo così il gradino più alto del podio.

Ottimo secondo posto anche per Maggiora con la sua Alfa 155 Dtm, vettura sicuramente sottovalutata che invece in questa gara ha trovato la sua giusta collocazione … a podio.

Classifica aggiornata anche per il giro d’Italia slot con Torchio a pieno punteggio dopo il primo giro di boa al termine delle gare iniziali di pista per le tre categorie in programma per il 2023. Staremo a vedere dalle prossime settimane con il via delle gare rally se la classifica subirà variazioni interessanti.

Consulta le classifiche

Condividi l'articolo se lo trovi interessante:

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Focus on

Potresti essere interessato a ....

Tutti sotto Torchio

Che gara! 16 piloti al via della prima gara Gruppo C Come Slot Club Asti possiamo davvero dirlo! FACCIAMO UN GRANDE APPLAUSO A NOI STESSI! Essere in 16 piloti al

Leggi tutto »

Wrc a senso unico

Distacchi pesanti dal leader Maggiora La Wrc ha mietuto le sue prime vittime.Non parliamo certo di classifica in termini assoluti ma di distacchi sicuramente si. E’ infatti innegabile che queste

Leggi tutto »

Una 4wd mai così agguerrita

Maggiora conferma la leadership. Bodo e Ballocci sempre più forti Una prima gara di campionato 4WD molto combattuta, a tutti i livelli, dove emergono soprattutto i Rookies più “anziani” che

Leggi tutto »