Cerca
Close this search box.

Dove osano le Aquile

Elisa Penna prima sulla salita del Monte Lepris

In una giornata come sempre organizzata in modo impeccabile da Sport Forever, in cui si sono svolte le premiazioni della stagione agonistica multidisciplinare 2022, ha trovato spazio anche una competizione slot riservata ai rookies, ovvero a tutti quelli che non hanno mai praticato slot.

Il regolamento ha permesso a tutti di svolgere due giri di prova sulla speciale allestita per l’occasione, la salita del Monte Lepris, vista la sua peculiarità costituta da curve e tornanti che portavano ad un’altezza considerevole tutti i concorrenti, per poi lanciarsi nella vera sfida contro il cronometro compiendo due passaggi sulla tortuosa speciale.

38 i concorrenti al via pronti a sfidare il cronometro. Si parte con tempi di tutto rispetto e così tra un 55″84 fatto segnare da Amorisco Paolo e un 53″16 di Musso Ezio, la lotta sembrava porsi nello spazio di 1 solo secondo, fermando il crono sui 52″.

Sono stati ben 5 i concorrenti a contendersi il primo posto stando tra il 52″28 di Miliery Hervè, il 52″45 di Darmello Paolo, il 52″69 di Beltrami Fabio, il 52″74 di Garbero Paolo e il 52″99 di Turco Elena. Una lotta consumata sul filo dei centesimi, vissuta con il fiato sospeso dai piloti che via via si sono avvicendati per cercare di fermare il cronometro con il tempo più basso.

Tutto questo fino a quando sono “saliti in pedana” dapprima Porliod Marcel che grazie ad una guida d’attacco si porta nettamente in vantaggio con un ottimo 50″30. Applausi di ammirazione e stupore per un tempo che fino a questo punto sembrava davvero impossibile da raggiungere. Marcel rimane in testa a lungo fino al momento in cui alla guida della Mistubichi Lancer Ninco arriva Penna Elisa.

Una guida totalmente diversa da Porliod. Veloce nei tratti dritti e pianeggianti per poi adottare uno stile fluido ma molto redditizio sia nella salita che nella discesa del Monte Lepris.

E così centimetro dopo centimetro accade proprio quello che Marcel non si aspettava, ovvero che venisse battuto di solo 8 centesimi.

Sul gradino più alto del podio sale dunque Elisa con uno strepitoso 50″22. Alle sue spalle sui gradini più bassi del podio due rallysti D.O.C. valdostani: Marcel Porliod e Miliery Hervè a completare quello che alla fine  si è dimostrata una competizione veramente eccezionale che ha permesso a tutti di provare dal vivo una competizione slot.

Per i “non rookie” della specialità la gara si è consumata invece con la sommatoria di due prove speciali. Due salite del Monte Lepris in entrambi i sensi di direzione.

In PS1 i più veloci sono stati Torchio con 46″56, Mollo con 46″76 e Sorge con 47″56. Finale purtroppo subisce un capottamento durante la tortuosa discesa e finisce ben presto fuori dalla lotta per la prima posizione.

Stessa sorte anche per Torchio in PS2 che commette diversi errori. Questi lo costringono in una sicuramente non buona ultima posizione con un 56″07.  Finale tenta il recupero così come Sorge ma contro uno “spericolato ” Mollo non c’è stato nulla da fare.

Miglior tempo in PS2 con 45″62 che lo porta dritto sul gradino più altro di questo primo trofeo Monte Lepris.

A seguire ci sono Finale e Sorge rispettivamente secondo e terzo per poi proseguire con Orzano, Torchio, Bodo e Spada.

Si conclude così una bellissima giornata di sport che hafatto incotrare e conoscere tutti gli sportivi della Sport Forever  permettendo così agli atleti di confrontarsi sulle diverse discipline, parlare e discutere rispettivamente delle proprie passioni.

Un grade applauso va sicuramente agli organizzzatori della Sport Forever per aver ancora una volta superato le aspettative e confezionato un evento che sicuramente ha lasciato il segno a tutti gli iscritti.

Grazie a Sport Forever, grazie a Roberto e Gianluca.

Ci rivediamo al … Monte Lepris 2!

Condividi l'articolo se lo trovi interessante:

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Focus on

Potresti essere interessato a ....

Wrc a senso unico

Distacchi pesanti dal leader Maggiora La Wrc ha mietuto le sue prime vittime.Non parliamo certo di classifica in termini assoluti ma di distacchi sicuramente si. E’ infatti innegabile che queste

Leggi tutto »

Una 4wd mai così agguerrita

Maggiora conferma la leadership. Bodo e Ballocci sempre più forti Una prima gara di campionato 4WD molto combattuta, a tutti i livelli, dove emergono soprattutto i Rookies più “anziani” che

Leggi tutto »

Il solito Maggiora!

Torchio secondo e Finale terzo. Bodo si impone nella Rookie Niente da fare per Torchio e Finale che fino all’ultima speciale hanno sperato in un errore del pilota di Montegrosso,

Leggi tutto »