Cerca
Close this search box.

Bis di Torchio

Due gare a Torchio. Ledda e Pinot si contendono le altre due

Il nuovo sistema di gestione delle gare porta piano piano i suoi frutti. Ed in effetti sembra che tutto funzioni nel migliore dei modi con 4 diverse gare a serata suddivise nelle due categorie per dare ai piloti un più ampio margine di battaglia.

Questa volta è stato il pilota di Vallebaciglio a salire due volte sul podio nelle due classi in programma per la serata, ovvero la Legend e la 4Wd.  Complice anche una scelta degli avversari si è trovato a battagliare con Finale, Sorge, Massasso, Vai e Spada lasciando così Ledda, De Lepris “Pinot”, Mollo e Bodo nell’altra categoria.

Si parte con vetture diverse, come già avvenuto nella precedente gara, e qui vediamo la prima novità con Finale che porta in speciale la nuova Ferrari 308 Gtb di Avant Slot. Una vettura nervosa che però nelle sapienti mani del pilota di Moriondo Torinese ha saputo mettere in difficoltà la Bmw M1 di Torchio. I due infatti transitano sul traguardo dell’ultima speciale di gara 1 separati da pochi decimi di secondo, a favore del valbacigliese.

Terzo sul podio è Ledda con una ritrovata C4.  Il pilota di Isola Villa grazie alla scelta vincente di inzio gara conquista la vittoria di categoria nella 4wd, portandosi così in testa nell’assoluta. Anche lui come Finale sceglie per due vetture che poco si sono viste tra le tortuose speciali astigiane ma che hanno saputo fare la voce grossa nonostante le perplessità prima della partenza per l’utilizzo di una vettura “nuova”.

Colpo di scena in gara 1 per Pinot che a causa di danni alla vettura su Ps2 si ritrova ben preso a dover affrontare un’assistenza veloce di 1 minuto per ripristinare la sua macchina.  Tempo imposto dunque e gara da dimenticare.

Stupiscono ancora una volta le prestazioni di Mollo che in questa stagione sembra aver trovato il passo giusto per stare insieme ai primi e quindi mettere un pò di scompiglio nell’ssoluta.

Ottimi i tempi anche di Bodo e Spada che trovano il passo giusto per fare meglio della gara precedente ed inserirsi nelle classifiche di categoria. Grazie infatti alla doppia gara, ai punteggi separati e alle scelte strategiche di inzio gara, alcuni piloti, seppur con tempi superiori, possono vantare il privilegio di “recuperare” un punteggio migliore rispetto a chi li precede.

In gara 2 sono Torchio e Pinot vicnere le rispettive classi di appartenenza. I due salgono anche sul podio dell’assoluta con Pinot primo e Torchio terzo.

Sul secondo gradino del podio sale ancora una volta Mollo con la 037. Per lui una gara con molte speciali veloci e pochissime uscite. Un passo gara invidiabile che lo porta al secondo posto assoluto di gara 2.

Molto male invece per Ledda che lo avevamo visto protagonista con la 4wd. Qui, con la Ferrari 308 Gtb non riesce ad ingranare e purtroppo deve accontentarsi della pen’ultima posizione.

Ancora una volta Bodo si dimostra essere un perfetto stratega e grazie alle scelte vincenti delle due vetture accumula punti importanti per la classifica superando i suoi avversari.

Prossima settimana ci sarà la seconda gara per la categoria WRC e 2WD dove sicuramente i piloti partiranno già con la visione più accurata dei propri avversari e del punteggio ottenuto nella prima gara.
Come saranno dunque le scelte di ciascuno?  Lo sapremo solamente il prossimo martedì.

Consulta le classifiche

Condividi l'articolo se lo trovi interessante:

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Focus on

Potresti essere interessato a ....

Buona la prima per la GT3

Maggiora non smentisce le attese del pre-gara Con il 2024 si affaccia sul tracciato astigiano dei Calabroni Rossi una nuova categoria che vuole fare da “ponte” tra le vetture super

Leggi tutto »