Ballocci “Re di Asti”

Torchio secondo a un soffio poi Finale

Era nell’aria che prima o poi Paolo Ballocci ci avrebbe messo lo zampino nelle gare di pista.

E se con la gara della settimana scorsa ha fatto il primo passo verso la vittoria, conquistando un ottimo secondo posto e la pole, in questa quarta gara del Campionato Gt3 Nsr, non ha lasciato agli avversari, neppure al velocissimo Torchio che ha fatto di tutto per vincere ma alla fine ha dovuto accontentarsi del gradino di mezzo della serata.

Le parole, proprio di Torchio, a fine gara, sono emblematiche di quanto sia stata una gara tirata e molto divertente corsa sul filo del centesimi : “Ho cercato in tutti i modi di venire a prenderti e superarti. In bianca ho hanche fatto qualche 10.9 ma tu (riferito a Ballocci) era veramente troppo veloce“.

Partiamo però dalle qualifiche di gara, per questo resoconto ricco di sorprese. Si, perchè oltre a Ballocci anche Sorge ha condotto la sua vettura in prima batteria dopo una qualifica che gli è valsa la terza piazza dietro a Torchio e Ledda.

Proprio loro due sembravano imprendibili dato il tempo delle qualifiche, per entrambi pari a 11″2 divisi da qualche centesimo, mentre per gli altri, seppur vicini, la barriera degli 11″6 è sembrata veramente difficile da superare.

Capita così che Finale deve “accontentarsi” della batteria d’inzio, insieme a Massasso, due piloti che normalmente impensieriscono molto ai fini della classifica generale.

Il ritmo è comunque molto serrato e i distacchi contenuti. Finale fa quel che può trovandosi le corsie ancora con poco grip. Supera Massasso nella computa dei giri di penalità e balza così nella prima posizione assoluta provvisoria.

Molto bello anche il duello tra Spada, Mollo e Bodo. Spada, sicuramente più a suo agio, trova però qualche difficoltà in corsia rossa uscendo spesso nella parte più veloce del tracciato proprio davanti alla postazione piloti, zona difficile da raggiungere per il recupero della vettura. Nonostante questo ottiene un ottimo sesto posto di serata.

Arrivati così alla prima batteria ci si aspetta il duello tra Ledda e Torchio. Occhi puntati sull’outsider di serata, Sroge e chiaramente su Ballocci, in cerca di una bella prestazione.

Si parte subito veloce. tutti i piloti sembrano tenere fin da subito un ritmo elevato. Mentre Torchio parte con una serie di giri veloci per recuperare i 4 lap di penalità, Ledda rompe il supporto motore della sua vettura e dopo qualche tentativo di rimetterla in pista deve cedere il passo e ritirarsi.

Sorge gira bene e veloce , sui tempi di Massasso e Finale. Ma a stupire e Ballocci che fa suoi una serie di giri veloci rendendo molto difficile il recupero di Torchio su di lui.

Infatti la gara va a concentrarsi proprio su questo aspetto e alla fine la spunta Ballocci per qualche centrimetro. Bella gara, bel tentativo di recupero e bella manovra difensiva .

Primo podio una ormai ex new entry che inizia a prendere dimestichezza con il tracciato facendo diventare le sue vetture sempre più veloci.

Consulta le classifiche

Condividi l'articolo se lo trovi interessante:

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Focus on

Potresti essere interessato a ....

Non ci andare!

Se non sei curioso di vedere cosa stiamo preparando per te … allora lascia perdere.

Qui troverai tutte le informazioni necessarie per la gara rally organizzatga dallo slot club astigiano Calabroni Rossi. Vuoi sapere tutte le novità che stiamo preparando? Allora cosa aspetti … clicca e … 3 …2 …1 GO!

Vai alla chat
Scrivici un messaggio!
Ciao! Hai bisogno di chiederci maggiori informazioni? Questo è il modo più giusto e veloce per metterti in contatto con noi!