En plein facile di Torchio

Assenti Maggiora e Finale la gara è stata tutta in discesa

Vettura nuova per Torchio che in questa gara, assenti i due avversari più temibili si porta a casa un successo completo fatto dalla vittoria di gara, di tute le speciali, compresa la power stage.

Una nuova i20 si è affacciata ieri nelle gare Wrc astigiane ma purtroppo il confronto con le altre due vetture veloci e prestazionali che fino a qui hanno fatto la voce grossa non può essere fatto, se non a distanza e virtualmente con il race manager, vista l’assenza di due big.

Così Torchio vince e riapre la classifica di categoria. Ora tutti con una gara in meno, il podio è più aperto che mai e l’ultima gara sarà davvero quella che assegnerà il titolo 2022 di specialità.

Finale, nonostante la sua assenza, per il ruolo importante che ricoprono gli scarti obbligatori, si porta in prima posizione di ben sei lunghezze. Maggiora che era il leader fino alla scorsa gara, si porta ora in terza posizione a un punto di svantaggio da Torchio.

Ma ieri sera, a sorprenderci sono state davvero molte le cose, come il sorpasso di Mollo nei confronti di Massasso al fotofinish per via dell’ottima prova svolta sulla power stage che gli ha permesso di accaparrarsi 4 punti extra. A sorprendere è anche il secondo posto di Sorge che, grazie al pulsante preso in prestito da Finale, ha avuto una guida decisamente più brillante tanto che ha impensierito in più di un’occasione Torchio in vetta alla classifica.

Anche Spada ha dimostrato di fare passi da gigante. Ora, con una Ford Fiesta WRC debitamente preparata e grazie ad una guida più disinvolta e  costante ha assaporato il podio di speciale andando a conquistare anche i primi punti nella power stage.

Hanno sorpreso davvero tutti e questo fa sperare in un finale di stagione rally, per la categoria WRC, infiammato come non mai, con la stessa grinta della prima gara che i piloti dovranno avere per conquistarsi un posto nella classifica assoluta.

Per quanto riguarda il Giro d’Italia Slot, Torchio e Mollo allungano il passo rispettivamente su Maggiora e Finale.
Ora Torchio può vantare oltre 28″ sul suo diretto inseguitore mentre Mollo poco meno di 23″ su Finale.

Vi lasciamo a qualche immagine della gara, compresa l’uscita di Massasso che gli vale un +1 a fronte della nuova regola dell’uscita dopo il fine prova.

Condividi l'articolo se lo trovi interessante:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Focus on

Potresti essere interessato a ....

A Torchio va la 500

Si conclude anche il secondo campionato con la vittoria di Torchio Nel trofeo monomarca dedicato alle piccoline di casa NSR, le Abarth 500, c’è stata una predominanza del pilota di

Leggi tutto »

Finale ci prova

ma vince … “pianella” Ci ha abituati a dei recuperi in gara che solo luoi può fare. Ci ha fatto vedere che è possibile recuperare secondi persi in qualche uscita

Leggi tutto »