Atto di forza … Maggiora!

Una stagione a senso unico!

Poteva essere una gara diversa dal solito copione con Torchio che esce dal parco assistenza di metà gara in testa alla classifica provvisoria, invece Maggiora ci mette lo zampino e ottiene un tris di vittorie che gli consegna nelle mani anche l’assoluta Open 2021!

Che dire di Maggiora, se non complimentarsi per una stagione al top delle performance, sempre sul gradino più alto del podio, con tre campionati vinti oltre alla classifica di Club. Una serie di successi che si sono conclusi con quest’ultima gara delle Gruppo N 2Wd Limited.

La serata parte come sempre. Maggiora fa sua la PS1 con gli avversari pronti ad inseguire. Torchio non si fa però sorprendere e, anche se secondo, il suo distacco non va oltre i 5 decimi. Terzo Orzano. Finale, sul quale sono puntati gli occhi come possibile avversario di Maggiora, in lotta anche con Torchio per il secondo posto del campionato e della classifica Open, sbaglia subito e per colpa di un paio di uscite si ritrova in pen’ultima posizione.

Nel secondo tratto cronometrato tutto viene ristabilito con Torchio, Maggiora e Finale che ricoprono i tre gradini del podio.  Torchio continua la serie positiva anche sulla PS successiva. Il vantaggio gli permette di superare Maggiora nell’assoluta mentre Finale recupera dagli errori della prima speciale e si porta in terza posizione.

Nuovamente Maggiora in PS4 che si riprende la prima posizione. Finale leggermente attardato si fa superare da Sorge che però non riesce ad avanzare nella generale, mantenendo il quarto posto.

Torchio ci prova. Fa suoi i migliori tempi nella PS 5 e e Ps6. Maggiora tiene il passo nella 5 ma poi commette un errore che gli vale oltre 2″ nella ps prima del parco assistenza, dando così il via libera alla prima posizione del pilota di Vallebaciglio nell’assoluta.

Nulla di invariato nelle retrovie. I piloti si scambiano i tempi nelle speciali ma nella classifica assoluta provvisoria tutto rimane invariato. Mollo ha seri problemi di tenuta della sua vettura e deve così fare i conti con una guida conservativa che non gli appartiene, abituato ad attaccare speciale dopo speciale.

All’uscita dal parco assistenza bastano solamente due speciali a Maggiora per riportarsi in testa della classifica assoluta. Come poi spiegato da Torchio, l’essere in testa alla batteria e partire per primo non è stata una cosa facile e questo ha influito negativamente sul susseguirsi delle speciali.

Mollo dopo una breve assistenza alla vettura riparte con più grinta e sin da subito i tempi migliorano con il terzo posto nella PS7. Orzano e Sorge si guardano reciprocamente. Sono entrambi in lotta a metà classifica e un loro errore potrebbe voler dire l’avanzamento o la retrocessione di una posizione nell’assoluta.

Alberto Spada, ormai con qualche gara all’attivo, inizia finalmente a trovare il feeling giusto con una vettura a noleggio. Migliorano le sue doti di guida ma non sono ancora tali da potergli permettere di attaccare gli avversari.

Da qui a fine gara il resoconto è a senso unico. Maggiora in testa guida tutti verso la fine della gara e del campoionato mentre in seconda posizione si scambiano i posti Finale e Torchio che però non sono in grado di attaccare “lo squalo” come veniva soprannominato qualche tempo fa, soprannome che mai come ora torna a farsi sentire, azzeccato forse più di prima.

Si conclude quindi con un “Maggiora piglia tutto” quest’ultima gara di Gruppo N con Torchio a pochi secondi poi Finale, Sorge, Orzano, Mollo e Spada.

Una categoria che ha visto confrontarsi piloti di varie caratteristiche con vetture originali di bassa preparazione. Una formula vincente che è piaciuta a molti e che già dalla prime indiscrezioni sappiamo di ritrovare il prossimo anno… con qulache novità!

Come sempre per vedere i vari risultati vi rimandiamo al cronologico della gara.

Condividi l'articolo se lo trovi interessante:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Focus on

Potresti essere interessato a ....

DTM che passione

Una categoria che è già entrata nel cuore degli astigiani Dopo le ormai super collaudate Gruppo C, l’azienda italiana Slot.it fa breccia nel cuore dello slot club astigiano con una

Leggi tutto »

Ritorno alla Gruppo C

Una “vecchia” sfida per tutti i piloti In ambito prettamente pistaiolo quello che da sempre appassiona gli slottisti astigiani sono sicuramente le vetture di produzione Slot.it appartenenenti alla categoria delle

Leggi tutto »

Una 500 per due

Dal prossimo anno il monomarca raddoppia le sfide! Un passo in avanti sul fronte dei trofei monomarca. Fino ad ora eravamo abituati ad utilizzare “le stesse vetture” di una singola

Leggi tutto »